House FN+LF

LUCREZIA

2021

L’intervento di ristrutturazione della bi-famigliare House FN+LF nasce dall’esigenza di due famiglie di voler cambiare il volto della propria abitazione, attraverso un progetto che intervenisse non solo nella struttura interna degli spazi interni, ma che coinvolgesse l’intero corpo di fabbrica in una visione comune dell’abitazione rispettando le diverse esigenze delle due famiglie.

Partendo dall’ascolto delle aspettative che ogni componente si proiettava da questa trasformazione, abbiamo cercato di proporre delle soluzioni architettoniche che da un lato rispettassero i vincoli fisici dell’intero corpo di fabbrica, costruito a fine degli anni ’60 e da un lato cercare di introdurre nuovi elementi poco invasivi che rendessero questa abitazione unica e fresca nel suo genere, cercando di mantenere un carattere sobrio ed elegante.

Il progetto di ristrutturazione pone l’accento su un lato poco sfruttato delle due due unità immobiliari, ovvero l’orientamento solare degli ambienti interni, che ben si sposano con la necessità di dare una nuova vitalità al “retro” della casa e allo stesso tempo creare una nuovo aspetto al prospetto principale mettendo in evidenza gli ingressi delle due abitazioni. Ma L’azione principale su cui abbiamo voluto incentrare l’intera composizione architettonica, pone le sue radici in uno dei temi a noi più cari, ma allo stesso tempo più angosciosi, ovvero la “sezione aurea”. Partendo dalla forma più basica dell’architettura, ovvero il Quadrato, evolvendo fino al “rettangolo Aureo”, abbiamo strutturato le scelte architettoniche, un fil rouge di fondo, visibile ma che si mimetizzasse nel linguaggio senza essere mai solo “forma” fine a se stessa, ma sopratutto forma e funzione allo stesso tempo.

Nella speranza  che la “Bellezza” salverà il mondo, ci carichiamo di un fardello di responsabilità che forse non ci appartiene, ma che in fin dei conti, in punta di piedi, speriamo e cerchiamo di poter contribuire con il nostro lavoro.